Senza chiedere il permesso

In Italia un certo tipo di televisione è talmente pervasivo e deleterio che si fa fatica tollerare. Con questo libro Lorella Zanardo ci spiega come si può lavorare in modo pratico ed efficace per cambiare i media e, perché no, anche la società. La Zanardo si mette dalla parte dei giovani perché sono loro a doversi inventare un futuro, senza chiedere il permesso a chi prima di loro ha costruito il mondo così come lo vediamo oggi. “Il futuro è il cassetto dei nostri sogni”, scrive Giovanni Soriano… Forse per questo i giovani riescono a vedere le immagini sullo schermo con occhi nuovi. Forse per questo un ragazzo di sedici anni, Massimo, chiede all’autrice del libro cosa si può concretamente fare per rimediare a questi tragici errori…

Tu puoi fare tutto, avrei voluto rispondere, ma non l’ho fatto. Ci ho messo un po’ a formulare ciò che poi avrei iniziato a dire nelle scuole:
“Noi con la nostra esperienza, e tu con i tuoi amici e le tue amiche, che avete il futuro davanti e tutto ancora da inventare, ecco, insieme si può fare qualcosa”. Ma questo l’ho pensato qualche giorno dopo quando sentivo l’urgenza di una risposta che quella domanda, lasciata inevasa, imponeva.
Dopo avere messo online il documentario Il Corpo delle Donne, dopo avere ricevuto centinaia di inviti, sono partita per incontrare i tanti che, come Massimo, ci chiedevano di andare nelle scuole, in molte scuole in giro per l’Italia.

Lorella Zanardo è un’attivista. Scrittrice, documentarista, blogger, è coautrice del documentario Il Corpo delle Donne, visto da 5 milioni di persone online, e autrice dell’omonimo libro edito da Feltrinelli. È impegnata in un costante lavoro nelle scuole che ha come fine la valorizzazione delle nuove generazioni.
Fa parte dell’Advisory Board di WIN, organizzazione internazionale di donne professioniste, con sede a Oslo. Ha ricoperto importanti ruoli direttivi manageriali in organizzazioni internazionali, sia in Italia che all’estero. Nel 2011 TIAW, The International Alliance for Women, a Washington, ha premiato Lorella Zanardo come una delle 100 donne che stanno contribuendo a migliorare la condizione della donna. Nel 2012 il quotidiano online statunitense The Daily Beast l’ha eletta tra le centocinquanta donne più coraggiose nel mondo.

 

Lorella Zanardo
Senza chiedere il permesso
Feltrinelli
2012

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: